RUNOLOGIA

runologia.png
Tutti pensano a cambiare il mondo, ma nessuno pensa a cambiare se stesso ...
"Lev Tolstoj"

Runa significa “segreto”, “sussurrare”

Esse trovano origine nella tradizione Germanico – Vichinga e furono usate anche dai Celti come strumento divinatorio. Non ci sono fonti certe sulle loro provenienza effettiva, perché le pratiche venivano tramandate oralmente e per questo nei testi possono esserci discordanze.

Rimane il fatto che le Rune sono uno strumento potentissimo,molto  efficace,  ciò che dicono corrisponde sempre alla realtà. Sono in effetti una fonte inesauribile di potenza, possibilità, suggerimenti; un metodo divinatorio molto valido usato anche ai giorni nostri.

I simboli delle rune ci comunicano “messaggi” della nostra vita di tutti i giorni e vengono spesso incise su tavolette di legno, sassolini o conchiglie.

Le rune in totale sono 24 più una vuota senza nome.  

Si può estrarre una runa al mattino, per avere un idea sulla giornata che si andrà a vivere, oppure come risposta ad una domanda specifica relativa al periodo che si sta attraversando (in questo caso se ne estraggono tre).

  • da sollievo a dolori fisici, cronici e migliora la qualità del sonno

  • fa stare bene con se stessi

  • dona serenità e aiuta ad acquisire una maggiore consapevolezza del corpo, della mente, di quello che siamo , della nostra integrità con le altre persone.

      

I benefici sono assicurati.

RUNOLOGIA.png